Odontoiatria generale

Odontoiatria Generale

CONSERVATIVA

Concerne il restauro di parti del dente compromesse da carie, trauma o anomalie di sviluppo, per restituire a quest’ultimo la normale funzione, salute ed estetica. Il termine comunemente impiegato è otturazione.

ENDODONZIA

Riguarda i tessuti interni del dente, le patologie e i tipi di trattamento ad esse correlate. I termini comunemente impiegati sono: devitalizzazione e terapia canalare.

PARADONTOLOGIA

Questa branca dell’odontoiatria riguarda la prevenzione, la diagnosi e la terapia delle malattie che colpiscono l’apparato di sostegno (osso, tessuto connettivo, gengiva) dei denti o degli impianti. Il termine spesso impiegato per definire in generale tali malattie è “piorrea”.

PROTESI DENTALE

Le protesi possono essere fisse (inamovibili) o mobili (rimovibili) e hanno la finalità di ripristinare la funzione e/o l’estetica originaria. Protesi fisse sono le cosiddette corone, che hanno la funzione di proteggere denti devitalizzati o meccanicamente fragili; sono chiamati invece ponti le protesi fisse, costituite anch’esse da corone saldate fra loro, che hanno la funzione di sostituire dei denti mancanti.
Tra le protesi rimovibili vi sono le protesi con ganci, per la sostituzione di più elementi, e le protesi totali ( dentiere) nei casi di perdita totale dei denti.

CHIRURGIA ORALE

E’ la “piccola chirurgia” che si esegue in Studio con anestesia locale, per risolvere problemi estrattivi o ricostruttivi circoscritti alle strutture del cavo orale (denti, osso mascellare, tessuti muco-gengivali).